Modifica temporanea viabilità Campus Candiani: ingresso carraio da via Verità 25, uscita da via Candiani 72

Arrow up
Arrow down

Giornata di studi

LEONARDO 39. La costruzione di un mito

GIORNATA DI STUDI SULLA MOSTRA DI LEONARDO DA VINCI E DELLE INVENZIONI ITALIANE DEL 1939
Giovedì 18 gennaio 2018 dalle ore 9.30 alle ore 17.30 | Museo Nazionale Scienza e Tecnologia

La Mostra Leonardo da Vinci e delle Invenzioni Italiane organizzata a Milano nel 1939 è stato il più importante ma anche discusso evento culturale mai concepito attorno alla figura dell’artista vinciano. Al Palazzo dell’Arte di Milano vengono esposti molti suoi dipinti, disegni e codici insieme alle opere degli allievi. Viene inoltre costruita con grandissima cura un’enorme quantità di modelli di macchine tratte dai suoi disegni. I contributi all’anatomia, alla matematica, alla botanica, all’architettura e alle tecniche in generale occupano le sale principali di un ambizioso percorso espositivo, tutto proteso a una radicale reinterpretazione storica del ruolo di Leonardo nella cultura italiana. In pieno clima di autarchia, l’immagine di Leonardo che emerge dalla mostra è quella dell’inventore capostipite di una tradizione italica che, dal Rinascimento a Guglielmo Marconi, era destinata a svettare su tutti gli altri popoli rivendicando i propri primati scientifici e tecnologici. Questa lettura distorta ha avuto influenza duratura anche dopo la caduta del fascismo, consacrando l’immagine di Leonardo da Vinci come genio universale, profeta delle più disparate scoperte scientifiche: un mito purtroppo più che mai vivo ancora oggi. Le celebrazioni leonardiane organizzate nel 1952-53 in Italia e all’Estero riprendono l’identica idea di Leonardo genio anticipatore dei tempi: tra queste rientra anche il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica, che viene inaugurato nel 1953 proprio con una mostra dedicata a Leonardo da Vinci. L’obiettivo del convegno mira a definire con precisione i contorni dell’immagine storiografia di Leonardo che si è venuta forgiando nella mostra del 1939. Chiamando numerosi specialisti a illustrare le diverse vicende culturali che animarono l’organizzazione di questo evento grandioso, il convengo mira anche a svelare i meccanismi ideologici promossi dal regime nella definizione di eventi propagandistici di ampio respiro culturale.

Partecipazione gratuita previa registrazione (form da compilare)

DIPARTIMENTO DI DESIGN

Via Durando 38/A - 20158 Milano
Reception02 2399 5837

DRAFTING COMMITTEE

Marita Canina,  Paola Checchi, Alberto Colorni, Annalinda De Rosa, Giulia Gerosa, Ilaria Mariani, Francesca Piredda, Lucia Rampino, Anne Schoonbrodt, Carlo Emilio Standoli, Lia Tagliavini