Inaugurazione Ex-Filanda

Sabato 24 settembre dalle ore 16 e domenica 25 settembre dalle ore 10 alle ore 19
Presso Ex-Filanda, via Manzoni 9/A a Sulbiate (MB)

Inaugurazione Ex-Filanda (Fabbrica del Saper Fare)
Il progetto è stato coordinato dal Dipartimento di Design del Politecnico di Milano e da POLI.design, responsabile scientifico il Prof. Venanzio Arquilla per la parte relativa al modello di servizi e le attività di animazione territoriale (MakeInProgress) e dal Dipartimento ABC del Politecnico di Milano, responsabile scientifico Prof. Stefano Della Torre, per la parte di supervisione al restauro e recupero architettonico del bene.


Dopo due anni di sperimentazione locale, con l'iniziativa MakeInProgress, sabato 24 Settembre 2016 inaugurerà lo spazio ExFilanda di Sulbiate. Domenica 25 settembre 2016, in occasione di Ville Aperte, ci sarà un open day per la presentazione delle attività.
Il progetto dell’Ex-Filanda di Sulbiate è un progetto sperimentale, innovativo ed aperto.

Sperimentale perché propone un nuovo modo di fare, un fare collaborativo in uno spazio dal grande valore architettonico e funzionale che ha l’ambizione di diventare punto di riferimento per un territorio vasto come quello dei comuni limitrofi a Sulbiate e del Vimercatese/Monzese in generale.

Innovativo sotto diversi punti di vista:
- per come è stato sviluppato e finanziato
Il progetto nasce all’interno del Distretto Culturale Evoluto di Monza Brianza, il restauro/recupero della Filanda è stato completamente finanziato da Fondazione Cariplo e dalla Regione Lombardia, con una cordata che ha visto come capofila la Provincia di Monza e Brianza con il Comune di Sulbiate e la Camera di Commercio di Monza e Brianza, che ha messo a disposizione la dotazione tecnologica;
- per come ha attivato il territorio scoprendo talenti
Con il supporto scientifico ed operativo del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano e di POLI.design, durante il restauro, sono state avviate azioni sperimentali, denominate MakeinProgress, che hanno coinvolto la cittadinanza e gli attori locali, facendo emergere diversi talenti, dimostrando una grande resilienza del territorio;
- per il modello di gestione ipotizzato
La grande scommessa del progetto sta nella “gestione” e nell’attuazione del modello di attività previsto che ruota intorno al Making, al Food, all’Arte, al Teatro ed ai servizi per il Lavoro. L’idea forte alla base del progetto prevedeva la creazione di nuovo lavoro a partire appunto dalla gestione, con un forte radicamento locale. Questa scommessa si sta configurando grazie ad attori consolidati del territorio come Consorzio Comunità Brianza e DelleAli che supporteranno ed opereranno con il gruppo originatosi dalle attività di MakeInProgress, costituitosi in APS.

Il progetto da questo punto di vista è aperto ai diversi contributi che vorranno arrivare dal territorio e dall’esterno con un’ambizione che intende collegare la comunità locale ai circuiti creativi e culturali nazionali ed internazionali.


 

DIPARTIMENTO DI DESIGN

Via Durando 38/A - 20158 Milano
Portineria02 2399 5837

COMITATO DI REDAZIONE

Marita Canina,  Paola Checchi, Alberto Colorni, Annalinda De Rosa, Giulia Gerosa, Ilaria Mariani, Francesca Piredda, Lucia Rampino, Anne Schoonbrodt, Carlo Emilio Standoli, Lia Tagliavini

Questo sito utilizza i cookies per le statistiche e per agevolare la navigazione nelle pagine del sito e delle applicazioni web. Maggiori informazioni sono disponibili alla pagina dell'informativa